In che modo gli IXP locali supportano lo sviluppo economico?

Peering & Networking World

In che modo gli IXP locali supportano lo sviluppo economico?

By 13 Dicembre 2022 No Comments

I punti di interscambio Internet (IXP) sono la soluzione ideale per le località che puntano a ottenere una connettività Internet veloce, conveniente e resiliente nei loro territori. Costituendo un punto di incontro solido dove le reti possono interconnettersi e scambiare traffico internet, gli IXP si sono affermati come parti fondamentali dell’ecosistema dell’infrastruttura digitale, in particolare in un contesto di rafforzamento dell’accessibilità e delle capacità Internet a livello locale. Gli IXP aiutano a mantenere locale il traffico Internet, riducendo i costi di transito, i tempi di attesa e fornendo una migliore esperienza utente.

Ma quale impatto hanno gli IXP sulle economie locali? È certo che, oltre a migliorare i servizi e la qualità della connessione, gli IXP possono supportare lo sviluppo economico regionale. Ecco tre modi in cui ciò avviene.

1. Le connessioni locali favoriscono migliori prestazioni dalle applicazioni digitali, un “must” per il potenziale di crescita

Nell’era del digitale, quasi tutte le aziende hanno bisogno di un’interconnessione sicura e ad alte prestazioni per svolgere la propria attività. Gli IXP regionali offrono queste prestazioni, che a loro volta offrono incredibili e infinite opportunità di crescita per le località in cui hanno sede. Quando i dati sono costretti a viaggiare lontano per essere scambiati in grandi hub digitali, la latenza ne risente. Tuttavia, quando è possibile scambiare i dati presso un IXP locale, la velocità di connettività e i tassi di latenza migliorano notevolmente, con un netto miglioramento delle prestazioni dei prodotti e dei servizi digitali

La presenza di un IXP locale migliora resilienza e stabilità e in generale le prestazioni complessive per applicazioni come il cloud computing, le connessioni VoIP, le videoconferenze e le piattaforme di collaborazione online, tutti fattori indispensabili per gestire bene un’azienda moderna.

Lo sviluppo digitale, nell’immediato futuro, necessita di applicazioni che richiedono connessioni a latenza estremamente bassa; si pensi all’IoT, ai dispositivi intelligenti o alle piattaforme basate su AI/ML. Quando è necessaria una risposta in tempo reale, è fondamentale che tra i data center nei quali questi grandi flussi di dati vengono elaborati e archiviati e il punto in cui sono utilizzati ci sia il percorso più breve possibile. La disponibilità di un IXP locale fa sì che le aziende possano appunto interconnettersi tra loro con la latenza più bassa possibile.

In sintesi, gli IXP regionali possono garantire prospettive di futura crescita economica alle località di qualsiasi dimensione mettendo a disposizione delle aziende una solida infrastruttura a banda larga che ne supporti l’operatività attuale e futura.

2. Vantaggi per tutti: lo sviluppo di economie digitali può avere un impatto positivo sui territori limitrofi

Ogni settore deve concentrarsi fortemente sulla digitalizzazione, che si tratti di intraprendere i primi passi verso la trasformazione digitale o di migliorare costantemente il quadro esistente. Ciò rende indispensabile lo sviluppo delle infrastrutture digitali del territorio per rafforzare le economie locali e creare una migliore qualità della vita per i cittadini. Le località con un’economia digitale altamente sviluppata sono più competitive e crescono più velocemente rispetto a quelle più analogiche, e anche le aree limitrofe, seppure dotate di minori interconnessioni, possono beneficiare della presenza di una solida infrastruttura, una sorta di “effetto domino” positivo derivante dagli investimenti.

Attraverso la cooperazione, le regioni possono ottenere risultati maggiori rispetto a quelli che raggiungerebbero da sole. Gli IXP regionali possono quindi supportare strategie di implementazione a livello nazionale, contribuendo a garantire connettività ad alte prestazioni a una fascia sempre più ampia della popolazione di un paese, in modo che tutti i cittadini possano partecipare all’economia digitale.

3. I collegamenti tra business differenti migliorano enormemente il potenziale di crescita

Una ricerca della Banca Mondiale suggerisce che oltre l’80% del PIL globale è generato nelle città, un’eccellente opportunità per incoraggiare la migrazione verso aree remote e per migliorare le economie locali attraverso la disponibilità di una solida infrastruttura digitale. Per le località rurali è arrivato il momento di  sfruttare il desiderio di smartworking, mettendo a disposizione connessioni a banda larga che consentano di lavorare agilmente da remoto.

Il miglioramento dell’infrastruttura digitale ha impatti positivi sul ROI potenziale, derivante da un aumento di lavoratori qualificati sul territorio, ma è anche molto vantaggioso per le imprese locali esistenti che possono migliorare la loro operatività attraverso connessioni dirette al cloud. Gli IXP regionali facilitano la connessione a grandi hub internazionali e a molti attori importanti come AWS, Microsoft e Google. Percorsi più brevi e diretti verso cloud e risorse digitali aumentano la sicurezza, le prestazioni e la qualità generale della connettività Internet.

La piattaforma di interconnessione leader in Italia è pronta per affrontare il futuro

Con IXP in tutta Italia (area metropolitana di Milano, Bologna e Palermo) e un totale di 10 punti di presenza (PoP), MIX rappresenta il punto di collegamento ideale tra il centro e il sud Europa. La piattaforma di interconnessione di MIX offre ai clienti l’opportunità di scambiare traffico Internet con prestazioni di rete migliorate, maggiore controllo del flusso di dati, riduzione della latenza e dei costi di transito IP. Per ulteriori informazioni sui servizi di peering di MIX, puoi contattare il nostro team qui