Sei qui: Servizi e Tariffe >> Mix per i carrier >> Info tecniche
 


MIX e le sue sale dati non sono concepite per l’housing essendo questo servizio fine a se stesso non conforme agli scopi di MIX.

Ma nell’interesse degli operatori che scelgono MIX per il peering, disporre di una vasta scelta di operatori trasmissivi a cui appoggiarsi per il rilegamento alle proprie dorsali è fondamentale, sia per migliorare la ridondanza e quindi la affidabilità delle reti, sia per i benefici effetti della disponibilità di molte opzioni di trasporto anche in termini economici.

Per i Carrier MIX ha pensato tre scenari diversi che possono essere accessibili insieme o separatamente.

 

Il primo scenario prevede da parte dell’operatore trasmissivo l’installazione presso MIX di un nodo da cui fornire i circuiti agli ISP presenti a MIX. Il nodo (ADM, o apparato *WDM) può essere installato nella area della sala dati MIX appositamente strutturata per questo tipo di apparati: L’ALA ROSSA

L’Ala Rossa di MIX prevede:
  • la gestione degli spazi in termini di slot ( o piastrelle standard 600x600 mm.) occupati dalle apparecchiature dell’operatore;
  • la libertà di installare rack propri in spazi allestiti secondo lo stato dell’arte degli standard qualitativi di mercato;
  • la disponibilità in prima istanza di alimentazione ridondata in corrente continua a -48 V.;
  • la possibilità di accedere ai locali che ospitano i propri apparati in modalità H24 sette giorni su sette.;
  • la predisposizione mediante canaline metalliche dei passaggi dei rilegamenti ( connessioni del nodo ospitato a MIX con la dorsale dell’operatore) e dei circuiti forniti agli altri soggetti presenti a MIX.

Il secondo scenario si basa sulla possibilità da parte di un operatore di terminare presso MIX connessioni attraverso fibre di campus raggruppate in un cassetto ottico (ODF).Ad ospitare queato tipo di terminazioni è stata destinata una altra porzione della sala MIX denominata ALA VERDE.

L’Ala Verde prevede:
  • L’installazione in rack standard 19” di cassetti ottici che terminano circuiti in fibra provenienti dall’interno del comprensorio Caldera;
  • La possibilità di ospitare solo componenti passivi;
  • La disponibilità di opportuni precablaggi in fibra per raggiungere agevolmente dalla Ala Verde gli switch di peering MIX.

Il terzo scenario è pensato per gli operatori che forniscono servizi di accesso a MIX attraverso LAN extensions. In altri termini quei servizi che consentono agli ISP di remotizzare il proprio router di peering in qualsiasi altra location attraverso una infrastruttura che nei confronti di MIX si configura come una piattaforma di trasporto operante a livello 2 della pila ISO/OSI. Per i dispositivi di terminazione di questi servizi (tipicamente switch ethernet) è stata dedicata una sezione della sala dati MIX denominata ALA GIALLA.

L’Ala Gialla è così strutturata:
  • è fisicamente contigua all’ALA BLU la sezione che ospita i router di peering; ne condivide molte caratteristiche: ( la predisposizione a rack standard 19”, il precablaggio verso gli armadi che ospitano gli switch MIX, la alimentazione prevista in corrente alternata a 220V )
  • dagli apparati posti in ala Gialla è possibile non solo fornire servizi di ‘remotizzazione’ di MIX ma anche fornire circuiti generici ad altri afferenti che vengono terminati sui router di peering già installati presso MIX
  • i dettagli delle specifiche tecniche e organizzative del servizi per gli Operatori che offrono servizi di LAN extension a MIX sono consultabili qui

 
+39 02 40915701
+39 02 40915693
info@mix-it.net
via Caldera,21 - 20153 Milano, IT
C.F. / P.I. 13036360157

 
Copyright © 2017 - MIX s.r.l. Tutti i diritti riservati