You are here:
 


                             ...CREA IL TUO POOL E RAGGIUNGICI...


COS’ È IL POOLING
È un servizio nato per facilitare il collegamento a MIX, rivolto a gruppi di operatori medio/piccoli situati al di fuori dell’area milanese. Tramite il Pooling, più membri di MIX possono condividere il circuito di accesso alla VLAN pubblica. Analogamente, un operatore di trasporto può offrire accesso a MIX ai suoi clienti remoti
(potenziali membri di MIX) collegandoli su un' unica porta di peering.

ORGANIZZAZIONE DI UN POOL
La costituzione di un Pool coinvolge i soli soggetti che ne fanno parte ed è indipendente da MIX.
Si parla di Pool in presenza di:
- un Pool Registrar che svolge il ruolo di reseller. Egli è responsabile del corretto utilizzo delle risorse da parte del Pool ed è l' interfaccia diretta per le pratiche tecniche ed economiche comuni che regolano l’accesso del Pool al punto di interscambio;
- uno o più Pool Element, membri del Pool abilitati al peering sulla VLAN pubblica.

VANTAGGI DEL SERVIZIO
Garantendo l'adesione a costi competitivi grazie alla condivisione delle risorse d'accesso, il modello aumenta le opportunità di business per tutti i soggetti coinvolti, siano essi operatori di trasporto, data center provider o IX regionali. Oltre ad essere un’alternativa economicamente vantaggiosa poichè permette il collegamento con più di 150 operatori a costi contenuti, il Pooling conferisce un valore aggiunto al portafoglio servizi dei Pool Registrar e aiuta i Pool element a ricercare l'operatore già presente a MIX, geograficamente più vicino.

TECNICAMENTE
Grazie alla configurazione di più MAC-address e indirizzi IP sulla stessa porta condivisa, ogni membro del Pool può instaurare relazioni di peering con gli altri afferenti, come qualsiasi altro membro di MIX, con il vantaggio di abbattere il costo delle risorse d’accesso. Perché il circuito di connessione condiviso sia sufficiente per ogni soggetto che partecipa al Pool, il Pool Registrar dovrà garantire che la somma delle velocità delle porte di accesso all’apparato remoto sia sempre minore o uguale alla capacità del circuito di connessione alla VLAN pubblica. Le porte che un Pool può richiedere possono essere di velocità pari a 1 Gbps o 10 Gbps dove, come già accade sulle porte degli switch del MIX, vengono abilitati meccanismi di sicurezza L2 per la gestione ottimale e sicura del traffico che vi transita.


CONSULTA I DOCUMENTI PER POTER ATTIVARE IL SERVIZIO
Scarica il documento Overview (MIX-210.1.0)  
Scarica il documento Accordo tra MIX e Pool Registrar (MIX-114.1.2)  
Scarica il documento Accordo tra MIX e Pool Element (MIX-115.1.2)
Scarica il documento Modulo di Adesione per Pool Element (MIX-116.1.1)
 
+39 02 40915701
+39 02 40915693
info@mix-it.net
via Caldera,21 - 20153 Milano, IT
C.F. / P.I. 13036360157

 
Copyright © 2017 - MIX s.r.l. Tutti i diritti riservati